Martedì, 2 Marzo 2021

L'insegnante arrestato per aver violentato una sua studentessa

Il caso in Bangladesh, dove da tempo si discute del fenomeno degli abusi sessuali compiuti nella madrase femminili

L'ha fatta venire nel suo ufficio con una scusa, poi l'ha violentata. Qualche ora dopo, di notte, l'ha stuprata di nuovo, minacciandola di non rivelare nulla. Ma la vittima dello stupro, una studentessa residente di una scuola coronica in Bangladesh, ha deciso di raccontare tutto a un'amica e non tacere l'orrore che ha dovuto subire. 

La polizia ha arrestato l'uomo, uno degli insegnanti della madrasa nel sottodistretto di Mirpur, dopo che questi aveva tentato di fuggire quando i residenti locali avevano assaltato la scuola una volta venuti a conoscenza di quello che era accaduto. 

Il padre della vittima ha presentato denuncia contro di lui e le indagini e i successivi controlli medici hanno confermato lo stupro, come hanno fatto sapere le autorità di polizia locali del distretto di Kushtia.

Da tempo in Bangladesh si discute del fenomeno degli abusi compiuti nelle madrase su bambine e ragazze da parte degli insegnanti. Come ricordava Sumon Corraya su AsiaNews in un approfondimento dello scorso anno, secondo le indicazioni del ministero dell’istruzione gli insegnanti delle scuole coraniche femminili dovrebbero essere donne, ma negli istituti la loro presenza non supera il 30%. 

Fonte: Dhaka Tribune →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'insegnante arrestato per aver violentato una sua studentessa

Today è in caricamento