Domenica, 19 Settembre 2021

"Lasciatelo morire, basta chiedere soldi": insulti shock ai genitori di un bimbo malato

La famiglia del piccolo ha lanciato una raccolta fondi per trovare i soldi necessari a pagare le cure. Qualcuno ha lasciato in giro dei cartelli pieni di insulti in risposta

Il piccolo Randy James "RJ" Ahlers soffre di rari disturbi congeniti e i genitori hanno lanciato una raccolta fondi per trovare i soldi necessari a pagare le sue cure, affiggendo dei cartelli nella zona per raccontare la sua storia e chiedere aiuto. Ma qualcuno, anziché mostrarsi solidale, ha deciso di rispondere a sua volta con dei cartelli di insulti.

"Basta chiedere soldi. Lasciate morire il bambino. Si chiama darwinismo. Buone feste": questo il testo di uno dei cartelli trovati dal signor Ahlers, come ha raccontato a ABC 13. "Sono uscito, ho visto e immediatamente sono andato a toglierlo", ha raccontato il signor Ahlers, di a Toledo, nell'Ohio, Stati Uniti. "Ce n'erano anche altri, ma qualche buon samaritano li aveva già buttati per terra", ha detto. "Mi ha scioccato veramente il fatto che qualcuno possa aver agito con tale crudeltà".

ahlers-2

Il padre di "RJ" ha ribadito che continuerà ad affiggere cartelloni con la storia di suo figlio, per sensibilizzare le persone e per chiedere aiuto. Il piccolo soffre di mosaicismo con trisomia 9 e agenesia del corpo calloso, che provoca problemi mentali e varie patologie dello sviluppo. Le cure sono molto costose e finora la famiglia ha raccolto già 4mila dollari.

"Non vogliamo crescerlo insegnandoli ad odiare", ha detto il papà. "Noi combattiamo l'odio con l'amore. Chiaramente chi ha fatto questo ha dei problemi e speriamo possa essere aiutato. Ma continueremo a buttare giù quei cartelli ogni volta che li vedremo perché questa città non ha bisogno del suo odio. Questa città ha bisogno d'amore".

Fonte: ABC 13 →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lasciatelo morire, basta chiedere soldi": insulti shock ai genitori di un bimbo malato

Today è in caricamento