Invalido dopo un incidente, perde tutto investendo in Veneto Banca

L'incredibile vicenda raccontata su Il Gazzettino. L.C., rimasto invalido dopo un incidente stradale, ha perso parte dei soldi del risarcimento investiti in azioni di Veneto Banca. Il giovane si è rivolto a un legale per la causa civile

BELLUNO - Nel 2000 L.C. aveva 15 anni. Un'auto lo centrò in pieno mentre viaggiava sul suo motorino a Santa Giustina. Quello schianto lo segnò per sempre, lasciandolo invalido. Oggi, a distanza di 16 anni, L.C. ha perso parte dei soldi del risarcimento ottenuti per quell'incidente: erano investiti in Veneto Banca. La sua storia è stata raccontata dal quotidiano del Nord Est Il Gazzettino.

Il risarcimento è finito per una quota di 150mila euro in 3800 azioni di Veneto Banca che oggi valgono praticamente zero (acquistate a 39,50 euro ora sono a 0,10 centesimi)

"La beffa è che se anche volessi, non potrei ritirare i miei soldi che ora equivalgono a 500 euro", racconta ora il giovane. "Ma io rivoglio il mio capitale". L.C. si è rivolto allo studio dell'avvocato bellunese Fabrizio Righes, specialista in diritto e contenziosi bancari. Dopo il tentativo di riconciliazione alla quale la banca non ha aderito, è pronto alla causa civile.

Fonte: Il Gazzettino →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento