Venerdì, 30 Luglio 2021
Rassegna

"Il corpo di Isabella Noventa potrebbe essere in una cisterna"

Gian Mario Balduin, legale della famiglia della vittima, non ha mai fatto mistero di dubitare della versione di Freddy. E avanza una nuova ipotesi: "Cercate nei casolari della famiglia Sorgato"

"Il corpo di Isabella Noventa potrebbe essere stato gettato in una cisterna". Lo ha affermato Gian Mario Balduin, legale della famiglia della segretaria di 55 anni sparita da Padova da più di un mese.

Balduin non si sbilancia, ma non ha mai fatto mistero di non credere alla versione di Freddy Sorgato. Quella secondo cui il cadavere di Isabella si troverebbe nel fiume Brenta e forse già in mare aperto.

Per il legale le cose sono andate diversamente. "Ci sono delle cisterne, non di camion ma di alcuni casolari a Noventa Padovana che potrebbero essere state utilizzate da Freddy per sbarazzarsi del corpo di Isabella", ha spiegato Balduin al Mattino di Padova.

Casolari di proprietà della famiglia Sorgato e che dunque Freddy e la sorella Debora, i due indagati insieme alla tabaccaia Manuela Cacco, avrebbero potuto utilizzare senza il timore di essere visti.

"I nostri ragionamenti e i nostri dubbi riguardo alla presenza di queste cisterne li abbiamo riferiti agli inquirenti. Ora aspettiamo che facciano il loro lavoro". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E SE IL CORPO FOSSE GIA' IN MARE? - Secondo un’altra ipotesi emersa nelle ultime ore, invece, il corpo di Isabella potrebbe non essere mai ritrovato: le chiuse del Brenta, a Stra, sono state aperte tra il 16 gennaio (data del delitto) e il 18 febbraio (data della confessione di Freddy) e quindi forse il cadavere di Isabella è in mare da settimane: recuperarlo in tal caso è quasi impossibile.

I DUBBI SU FREDDY SORGATO - Sempre che Freddy Sorgato abbia detto la verità. Ipotesi a cui Balduin era stato tra i primi a non credere. "Se avesse dato le indicazioni corrette il corpo si sarebbe già trovato", aveva affermato il legale a Quarto Grado poco dopo la morte del sub Rosario Sanarico. La versione di Freddy, d’altra parte, non convince neppure gli inquirenti. L'uomo ha indicato un'area troppo vasta, superiore al chilometro, in una zona non distante da casa sua e che dunque dovrebbe conoscere bene. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il corpo di Isabella Noventa potrebbe essere in una cisterna"

Today è in caricamento