Lunedì, 26 Luglio 2021

Isabella Noventa, la nuova ipotesi: "Debora ha aiutato Freddy a uccidere"

Forse Freddy Sorgato è stato aiutato concretamente da qualcuno a uccidere la segretaria 55enne di Albignasego. Il ruolo della sorella Debora potrebbe essere diverso da quello ipotizzato fino a oggi: l'articolo del Gazzettino

I fratelli Sorgato

Quando tutto sembrava ormai più chiaro, una nuova ipotesi investigativa sul delitto di Isabella Noventa si fa strada.

Forse Freddy Sorgato è stato aiutato concretamente da qualcuno a uccidere la segretaria 55enne di Albignasego: il ruolo della sorella Debora potrebbe essere diverso da quello ipotizzato fino a oggi. 

Cosa ha spinto gli inquirenti verso questa nuova pista? Gli inquirenti sono arrivati a questa tesi perché la sera del 15 gennaio Manuela Cacco, la tabaccaia veneziana, al volante della sua Polo ha circumnavigato per diversi minuti la villetta di Sorgato in via Sabbioni 11 a Noventa, mentre Debora sarebbe già stata all’interno. Cosa faceva in casa? Aveva un ruolo attivo nell'omicidio della povera Isabella Noventa? E' tutto da chiarire.

I tabulati telefonici confermano qesta ricostruzione, scrive il Gazzettino, così come l’ora in cui il cellulare della sorella di Freddy è stato agganciato da una cella radio posizionata in prossimità della casa del ballerino dove è stato commesso l'omicidio.

Fonte: Il Gazzettino →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isabella Noventa, la nuova ipotesi: "Debora ha aiutato Freddy a uccidere"

Today è in caricamento