rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024

"Israele attaccherà l'Iran in autunno"

Le dichiarazioni del ministro della Difesa israeliana Ehud Barak sembrano, per la stampa dello stato ebraico, lasciare pochi dubbi: in autunno ci sarà un attacco militare all'Iran

"Israele attaccherà l'Iran in autunno": lo sostengono Nahum Barnea e Shimon Shiffer, editorialisti del quotidiano israeliano Yedioth Ahronoth, commentanto le dichiarazioni di ieri del ministro della Difesa Ehud Barak che ieri ha definito "urgente" questa eventualità.

Secondo Barnea e Shiffer, il Primo ministro Benjamin Netanyahu e Barak lanceranno un attacco "anche prima delle elezioni americane del 6 novembre".

Le dichiarazioni di Barak hanno avuto eco anche sugli altri organi di stampa dello stato ebraico: il quotidiano Haaretz apre la sua edizione del week-end con gli avvertimenti di un responsabile che afferma, in condizione di anonimato, che Israele oggi è ancora più in pericolo che alla vigilia della guerra del 1967. "Il coltello alla nostra gola è al momento più affilato di prima della Guerra dei Sei giorni", afferma.

Il quotidiano Maariv pubblica invece in prima pagina un sondaggio secondo cui il 37% degli israeliani dichiara che un Iran nucleare potrebbe condurre ad un "secondo Olocausto".

Fonte: Yedioth Ahronoth →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Israele attaccherà l'Iran in autunno"

Today è in caricamento