rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024

Come negli anni '70: la crisi spinge gli italiani alle vacanze in tenda, roulotte e camper

Un italiano su dieci sceglierà quest'estate di andare in vacanza in tenda, roulotte o camper

La crisi economica ci sta facendo tornare agli anni Settanta: stavolta però non parliamo di Pil o di produzione industriale, ma di di stili "vacanzieri".
Infatti, secondo quanto rivela una indagine Coldiretti-Swg, come negli anni Settanta, un italiano su dieci sceglie di andare in vacanza in tenda, roulotte o camper, per conciliare le esigenze di indipendenza e di flessibilità con quelle del risparmio.

Sono oltre 3 milioni gli italiani che hanno deciso quest'anno di trascorrere questo tipo di vacanza. Tra questi i giovani di età compresa tra i 25 e i 34 anni hanno scelto quasi esclusivamente la tenda, mentre le persone tra i 55 ed i 64 anni, con maggiori disponibilità finanziarie, privilegiano la roulotte e il camper.

Superando un gap storico con altre nazioni più attrezzate per questo tipo di turismo, lungo tutta la penisola sono nati negli ultimi anni servizi, aree di sosta e campeggi al mare, nelle citta' d'arte, in montagna e anche in campagna. Si stima che in Italia siano presenti almeno mille agricampeggi che rendono disponibili quasi 8mila piazzole di sosta. Abruzzo, Puglia, Campania e Veneto sono le regioni con la maggiore offerta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come negli anni '70: la crisi spinge gli italiani alle vacanze in tenda, roulotte e camper

Today è in caricamento