rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022

Jerry Calà si schiera con il governo: la doppia libidine (coi fiocchi) di Di Maio

L'attore contesta le critiche sulla mancanza di coperture per le "promesse elettorali" del governo M5s-Lega. E il vicepremier mostra il suo apprezzamento

Jerry Calà si schiera con il governo giallo-verde e incassa il plauso di Luigi Di Maio.

"Tutti in tv si chiedono dove troverà questo governo i soldi per mantenere le promesse elettorali. Basterebbe che il precedente governo gentilmente svelasse dove ha preso tutti quei miliardi per salvare le banche...", scrive l'attore su Twitter, contestando le critiche sulla mancanza di coperture per le "promesse elettorali" del governo M5s-Lega.

Un post rilanciato stamattina via Facebook dal vicepremier e leader del Movimento 5 stelle, che accompagna le parole di Calà con il tormentone che ha reso celebre l'attore di "Sapore di mare" e "Vacanze di Natale": "Libidine, doppia libidine, libidine coi fiocchi!".

"Noi non stiamo con Salvini": perché tanti vip si schierano contro il ministro

Da dove arriva questa citazione? In "Bomber", un film di Michele Lupo del 1982, Jerry Calà recita accanto a Bud Spencer e propone il suo tormentone più celebre: "Libidine… doppia libidine… libidine coi fiocchi". Bud Graziano (Bud Spencer), ovvero Bomber, è un ex pugile ormai ritiratosi dall’attività che lavora come capitano di un’imbarcazione in pessime condizioni. Quando la nave viene ritirata e destinata alla rottamazione si trova perciò senza lavoro. Per sua fortuna conosce però Jerry, il proprietario di una palestra frequentata da pugili più pittoreschi che forti, salvandolo da un pestaggio. Lo stesso Jerry, dopo averlo visto all’opera, lo convince allora a trovare un pugile in grado di battersi contro uno dei rappresentanti della palestra di Rosco Dunn, militare americano che incute molto timore in chi lo incontra per strada.

 

Fonte: Facebook →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jerry Calà si schiera con il governo: la doppia libidine (coi fiocchi) di Di Maio

Today è in caricamento