Martedì, 23 Luglio 2024

"Caro Matteo Renzi, vendere qualche auto blu non basterà"

Jean-Claude Juncker, candidato per il Ppe alla presidenza della Commissione Ue, è stato intervistato dal quotidiano Il Secolo XIX

Una doccia fredda dall'Europa (o meglio, dall'Europa di centrodestra) per Matteo Renzi: "Vendere auto blu su ebay è una cosa, ma è seriamente necessario proseguire con il consolidamento del budget, e questo richiede sforzi più seri. L'Italia ha bisogno di migliorare l'efficienza e la qualità della spesa pubblica a tutti i livelli. Questo è essenziale perchè l'Italia è fuori dalla traiettoria della riduzione del debito. L'anno prossimo il debito salirà a circa il 135% del Pil. Pertanto ora abbiamo bisogno di un nuovo senso di responsabilità fiscale da parte del governo italiano".

Sono parole di Jean-Claude Juncker, candidato per il Ppe alla presidenza della Commissione Ue, intervistato dal quotidiano genovese Il Secolo XIX.

A proposito dei rapporti del Ppe con Forza Italia, Juncker sottolinea:"Ho detto chiaramente cosa pensavo delle affermazioni di Berlusconi sulla Germania. Forza Italia ha detto altrettanto chiaramente che queste affermazioni non rappresentavano l'opinione del partito. Berlusconi tecnicamente non è membro del Ppe perchè sono membri solo i partiti. La questione quindi è oggetto di discussione tra la leadership del Ppe e la leadership di Forza Italia. Posso solo dire che le dichiarazioni poco felici nel frattempo sono state corrette".

Juncker al Secolo XIX spiega di non temere l'ondata euroscettica che alcuni paventano in questa tornata elettorale

"Non temo niente se non l'indifferenza. Un voto ai partiti populisti è un voto per un seggio vuoto nel Parlamento europeo. Non ho mai visto questi partiti mettere una proposta concreta sul tavolo. L'essere semplicemente 'anti' non costruisce niente"

Fonte: Il Secolo XIX →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Caro Matteo Renzi, vendere qualche auto blu non basterà"
Today è in caricamento