Domenica, 1 Agosto 2021
Dopo la scalata al Broad Peak

Kim Hong-bin, disperso sull'Himalaya lo scalatore disabile dei record: "Crediamo che sia morto"

Kim sarebbe scivolato in un crepaccio durante la discesa dal Broad Peak, la dodicesima montagna più alta della Terra, dopo essere arrivato in vetta qualche giorno fa. Le ricerche sono complicate dalle condizioni meteorologiche sfavorevoli

Kim Hong Bin (Foto Facebook)

Aveva appena scalato il Broad Peak, la dodicesima montagna più alta della Terra con i suoi 8047 metri di altezza, poi di lui si sono perse le tracce. Si teme il peggio per Kim Hong-bin, 57enne celebre scalatore sudcoreano, il primo disabile a scalare tutte le montagne più alte del mondo. Kim aveva perso le dita per congelamento trent'anni fa durante un’arrampicata in Alaska, ma non aveva rinunciato alla sua attività di scalatore.

Secondo il segretario del Club Alpino Pakistano, Karrar Haidri, Kim potrebbe essere scivolato e caduto in un crepaccio mentre scendeva dal versante cinese della montagna, a causa del forte maltempo. Una prima ricerca avviata non è riuscita a localizzarlo ed è in partenza una nuova, massiccia operazione. “Non appena il meteo lo permetterà” saranno utilizzati anche gli elicotteri, ha detto Haidri. 

Un funzionario del governo, Sifat Khan, ha detto all’Afp che ci sono poche possibilità di ritrovare Kim vivo. "Crediamo che sia morto. Nessun essere umano potrebbe sopravvivere così a lungo", ha spiegato. 

Kim Hong-bin, lo scalatore dei record

Raggiungendo la vetta del Broad Peak sulla catena del Karakorum, al confine tra Pakistan e Cina, Kim Hong-bin aveva conquistato tutte le 14 montagne sopra gli 8mila metri dell'Himalaya. Nel 2007, aveva già scalato l'Everest, la montagna più alta del mondo. Cinque anni prima aveva rappresentato il suo paese alle Paralimpiadi invernali di Salt Lake City, nella squadra di sci alpino. Kim aveva fondato anche un'organizzazione per la promozione dell'attività all'aria aperta, alpinismo compreso, per i bambini con disabilità. 

Fonte: Times of India →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kim Hong-bin, disperso sull'Himalaya lo scalatore disabile dei record: "Crediamo che sia morto"

Today è in caricamento