rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022

La Russa: "Mussolini un grande statista"

"Nel fascismo ci sono state molte luci, solo qualche comunista nostalgico di Stalin e del muro di Berlino continua a considerarla un'eresia"

"Nel fascismo ci sono state molte luci, solo qualche comunista nostalgico di Stalin e del muro di Berlino continua a considerarla un'eresia. Fino al 1938 lo dicevano i capi democratici di tutta l'Europa". Lo ha detto Ignazio La Russa, di Fratelli d'Italia, a "La Zanzara" su Radio24.

"Mussolini fu un grande statista - ha detto ancora La Russa - se lo dicono di Monti figuriamoci se non possiamo dirlo di Mussolini". "Io non direi mai che è il male assoluto - ha continuato La Russa - ma Fini in privato mi disse che non lo aveva mai detto del fascismo".

Poi La Russa è tornato sulla questione dell'adozione gay: "Lo ripeto. Sono contrario all'adozione di un bambino da parte di genitori omosessuali, perché hanno bisogno di un padre e di una madre. E' diritto di ogni bambino prendere esempio da una coppia etero e non omosessuale. Perchè devo costringere un bambino ad avere un papò e popà?. Non so se cresce disturbato ma sicuramente è svantaggiato rispetto a chi cresce in una famiglia naturale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Russa: "Mussolini un grande statista"

Today è in caricamento