Mercoledì, 25 Novembre 2020

Ladri nella villa della famiglia Agnelli: il bottino è milionario

Il furto all'interno del parco della Mandria, nella notte tra sabato e domenica, mentre Allegra Agnelli, la proprietaria, era in vacanza. Ancora da quantificare l'entità del bottino

TORINO - Erano tre o quattro al massimo i ladri che, nella notte tra sabato e domenica, sono riusciti a penetrare nella villa di proprietà di Allegra Agnelli - vedova di Umberto e madre del presidente della Juventus Andrea - situata all’interno del parco della Mandria.

IL FURTO - I malviventi, dopo aver superato il muro di protezione, hanno compiuto il furto mentre la proprietaria si trovava in vacanza. Ancora da quantificare l’entità del bottino, anche se i parla di bottino milionario, mentre sulla vicenda sono in corso le indagini da parte dei carabinieri di Venaria.

JUVENTINI NEL MIRINO - Va detto che già in passato il parco della Mandria era stato preso di mira. Era l’11 dicembre 2010 quando venne colpita l’abitazione dell’ex calciatore e ora dirigente juventino Pavel Nedved. In quella circostanza, a essere sottratti furono contanti, gioielli e orologi per un valore di circa 450mila euro e, per quel furto, ci fu la condanna a un anno e otto mesi nei confronti dell’ex giardiniere, colpevole di aver aiutato i ladri ad entrare nell’abitazione. 

Fonte: TorinoToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri nella villa della famiglia Agnelli: il bottino è milionario

Today è in caricamento