rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022

Si lancia dall'ottavo piano con il figlio in braccio: bimbo salvo per miracolo

Sotto il letto dell'appartamento della donna è stata trovata una lettera di sette pagine, nella quale ha spiegato le ragioni del suo gesto

Si è lanciata dall'ottavo piano di un palazzo di New York portando con sé il figlio di soli dieci mesi: è questa la terribile morte scelta da Cynthia Wachenheim, di 45 anni. Un vero e proprio miracolo ha però salvato il piccolo, che ora si trova ricoverato in ospedale in condizioni critiche, ma stabili.

Secondo quanto riportato dalla polizia, sotto il letto dell'appartamento della donna è stata trovata una lettera di sette pagine, nella quale Wachenheim ha spiegato le ragioni del suo gesto, riconoscendo che stava per fare qualcosa di male ma che era preoccupata per lo sviluppo del bambino, decidendo così di farla finita.

Fonte: New York Times →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si lancia dall'ottavo piano con il figlio in braccio: bimbo salvo per miracolo

Today è in caricamento