Venerdì, 18 Giugno 2021

Giovane lascia tutto e va a vivere nella foresta selvaggia

Ha 31 anni e si chiama Angelo Valkenborg. Fino a poco tempo fa aveva un buon lavoro, una bella casa e una moglie. Poi ha deciso di lasciare tutto per seguire il "richiamo della natura". Il suo blog e la sua pagina Facebook raccontano la sua storia

Aveva un buon lavoro, una bella casa e una moglie amorevole. Ma un certo punto qualcosa si è rotto e così Angelo Valkenborg, belga di 31 anni, ha deciso di seguire il suo cuore. O meglio un richiamo, quello della "foresta". Assiduo frequentatore di corsi di sopravvivenza in natura, è partito per una spedizione di tre settimane nel deserto della Slovenia settentrionale, tornato a casa ha capito che quella passione per la vita selvaggia non procedeva di pari passo con la vita familiare e lavorativa. 

Così dopo il fallimento del suo matrimonio e un periodo di depressione ha deciso di lasciare tutto e tornare nella foresta. Si è licenziato e ha venduto la casa ed è tornato in quel bosco dove tutto era cominciato. Oggi vive in una capanna, si nutre di bacche, ortiche e rane, mentre la carne riesce a procurarla in un villaggio poco distante, visto che in quella zona la caccia è vietata. Ma qualcosa della sua vecchia vita lo ha ancora: una macchina, da usare in caso di emergenze, e il suo smartphone con ricarica ad energia solare. Così può aggiornare gli amici e i parenti attraverso la sua pagina Facebook e il suo blog, Becomingwildman, dove insegna tecniche di sopravvivenza in natura e pubblica le foto di tutto il necessario per vivere una vita "into the wild". 

Fonte: Facebook →

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane lascia tutto e va a vivere nella foresta selvaggia

Today è in caricamento