Mercoledì, 4 Agosto 2021

Manca il latte materno, neonato rischia la vita: cosa si può fare per aiutare

Il piccolo è ricoverato all'ospedale di Ancona. Appello alle neomamme: "Donate"

Foto di archivio

E' corsa contro il tempo per salvare la vita di un neonato venuto al mondo prematuro. Il piccolo, come racconta Stefano Pagliarini su AnconaToday, è ricoverato all'ospedale Salesi in terapia intensiva neonatale. La banca del latte dell'ospedale è a zero. Ecco quindi l'appello disperato a tutte le neomamme affinché si prodighino per donare il proprio latte materno.

Seppur in gravissime condizioni, ci sono ancora delle possibilità di salvare la vita del bimbo. Oltre alle terapie già in atto nel reparto dell'ospedale Salesi, una mano potrebbe arrivare dalla somministrazione di latte materno che aiuterebbe l'infante. Ma non è così semplice: innanzitutto il latte donato deve essere analizzato e ci vuole una settimana. E poi l'ideale sarebbe il latte di una donna che abbia appena partorito prematuramente, proprio come la madre del piccolo in questione. Ma anche in quel caso non ci sarebbe garanzia di vedere dei miglioramenti. C'è solo la speranza che possa aiutare, come confermato dalla letteratura medica.

Nelle scorse ore, già quattro mamme si sono recate in ospedale per mettersi a disposizione con la speranza che il loro latte superi i test di laboratorio. La banca del latte è attiva da anni, scrive AnconaToday, e funziona esclusivamente per mettere a disposizione l’alimento vitale dei neonati bisognosi del Salesi. Non ha, dunque, una funzione provinciale o regionale e le donazioni non sono regolate come nel caso del plasma.

Chi volesse aderire all'appello dei genitori del piccolo, deve chiamare il centralino dell'Ospedale dei bambini Salesi di Ancona per parlare con il Centro di Neotalalogia, prendere appuntamento per poi donare il proprio latte. 
 

Fonte: AnconaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca il latte materno, neonato rischia la vita: cosa si può fare per aiutare

Today è in caricamento