Domenica, 26 Settembre 2021

Paura al 48° piano: lavavetri bloccati sul grattacielo

Sospesi in aria a 144 metri d'altezza per un'ora e mezza. Il ponteggio su cui lavoravano si è inclinato all'improvviso e sono stati i passanti ad avvertire i soccorsi

Il dramma di due lavavetri sulla parete di un grattacielo a Vienna sotto gli occhi di tutti: il ponteggio mobile su cui lavoravano si è inclinato all'improvviso e ha rischiato di cadere.

Gli operai si trovavano a 144 metri d'altezza sulla parete del DC Tower, il più alto grattacielo della capitale austriaca: con 57 piani l'edificio arriva fino ai 250 metri d'altezza.


Sono stati i passanti che hanno assistito alla scena che hanno avvertito i vigili del fuoco, arrivati con una trentina di uomini e dando vita a un'operazione che è durata un'ora e mezza, periodo di tempo in cui gli operai sono rimasti sospesi in aria. Alla fine tanta paura ma nessun danno. I due sono stati portati all'ospedale sotto choc.

Fonte: Wirtschaftsblatt.at →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al 48° piano: lavavetri bloccati sul grattacielo

Today è in caricamento