Giovedì, 23 Settembre 2021
L'ultimo video / Israele

Il leader dei no vax morto per covid

Hai Shoulian era famoso per aver organizzato in Israele le proteste anti mascherine, anti vaccini e anti green pass

Foto da Facebook

Convinto no vax, ha cercato fino alla fine di convincere le persone a ribellarsi alle mascherine, ai vaccini e al green pass. Hai Shoulian, diventato famoso in Israele per le sue battaglie contro la scienza e il vaccino anti Covid-19, è morto stamattina ucciso dal virus, che non gli ha dato scampo. Malgrado soffrisse di sintomi gravi e fosse ricoverato in ospedale attaccato all'ossigeno, Shoulian ha continuato fino all'ultimo a protestare contro le misure di protezione e il passaporto vaccinale.

In uno dei suoi ultimi messaggi pubblicati sulla sua pagina Facebook, l'uomo raccoglie le poche forze rimaste esortando i suoi sostenitori no vax in un video. "La situazione è più critica. Non sono in grado di parlare o rispondere alle persone. Non ho ossigeno e non riesco a stabilizzarmi", aveva scritto sui social nelle scorse ore. Shoulian ha affermato di ritenere che, "con l'aiuto di Dio", si sarebbe ripreso in due-tre settimane e si è scagliato contro il sistema del green pass introdotto dal governo in Israele, che limita l'ingresso a molti luoghi ed eventi a coloro che sono vaccinati, guariti dal covid o che presentano un risultato negativo del test del coronavirus. "Non ha nulla a che fare con il coronavirus. Non ha nulla a che fare con i vaccini. Ha a che fare con la coercizione", aveva detto. Le complicazioni della malattia lo hanno portato alla morte.

Fonte: SkyTg24 →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il leader dei no vax morto per covid

Today è in caricamento