rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
La scoperta incredibile / Regno Unito

La letterina a Babbo Natale trovata in un camino a distanza di anni: “caccia” all'autore

Firmata Robert Crampton, non è stata scritta da nessun membro della casa dove è stata ritrovata. Potrebbe risalire a diversi decenni addietro

“Caro Babbo Natale, il mio nome è Robert”. Comincia così la lettera mezza bruciata ritrovata nel camino di una casa a Worksop, nel Nottinghamshire dagli spazzacamini chiamati a ripulire. Quello che doveva essere un normale intervento si è trasformato in una scoperta emozionante, sia per chi è abituato a farsi largo tra la fuligine sia per gli stessi proprietari di casa. Tra cui non c’è nessun Robert. E così la scoperta si tinge anche di una nota di mistero, che rende l’accaduto ancora più interessante e ha aperto una piccola caccia all’uomo in città e nei dintorni. Andando con ordine.

Gli spazzacamini vengono chiamati per un intervento di routine fino a quando, mentre lavorano e viene giù tutta la fuligine, non ritrovano un pezzo di carta mezzo bruciacchiato e ingiallito. È una lettera, perfettamente ripiegata si legge ancora parte del contenuto e il mittente: Robert Crampton che ha contrassegnato la missiva come urgente. Urgente perché destinata a Babbo Natale, ma anche e soprattutto perché da quanto si legge quella doveva essere la seconda letterina spedita, a pochi giorni dalla data del 25 dicembre. Da qui il carattere di urgenza. “So che ti ho già scritto per i miei regali”, ma evidentemente Robert ha cambiato idea all’ultimo minuto perché poi specifica di voler ricevere "vestito da cowboy e pistole e un cappello e tutto il resto". Per poi concludere il biglietto, breve ma carico di emozione, con un “ci vediamo domani sera Babbo Natale".

La letterina nel camino 

Quindi una letterina scritta in tutte fretta per sostituire la precedente e che, visto il tempo limitato, probabilmente i genitori avranno deciso di ‘eliminarla’ per evitare che il bimbo la trovasse ancora in giro per casa. Qualcosa però deve essere andato storto perché la letterina non si è bruciata del tutto, ma è rimasta impigliata nel camino. Quando gli spazzacamini l’hanno consegnata ai proprietari di casa pensavano di restituire un caro ricordo passato, invece hanno scoperto che neanche loro avevano idea di chi fosse Robert. Insomma è stata una sorpresa anche per la coppia che possiede la proprietà e che ha vissuto per anni.

Molto probabilmente, quindi, quel biglietto risale a tanti anni addietro e a questo punto il mistero si infittisce. Gli stessi spazzacamini hanno rivelato di trovare ogni volta cose più disparate nascoste o impigliate tra le pietre dei camini, tra le cose più insolite anche vecchi vecchi pacchetti di sigarette e una collezione di pietre colorate. Ma di certo mai una letterina di Babbo Natale. La notizia, ripresa dai giornali locali inglesi, ha fatto in breve il giro scatenando la curiosità anche dei lettori. In tanti ora si sono messi alla ricerca di Robert che oramai dovrebbe essere grandicello. Soprattutto una domanda vorrebbero porgli: ma alla fine, hai ricevuto i regali che hai chiesto?

Fonte: The Sun →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La letterina a Babbo Natale trovata in un camino a distanza di anni: “caccia” all'autore

Today è in caricamento