Martedì, 26 Ottobre 2021

"Perdonami per averti lasciato": le lettere di Salah alla mamma

Nelle lettere scritte nel covo di Bruxelles prima dellʼattentato, non c'è nessun pentimento ma il tentativo di giustificare alla famiglia la sua intenzione di morire da kamikaze (cosa che poi non farà)

"Mamma, perdonami per averti lasciato", scrive Salah Abdeslam - l'unico superstite del commando di terroristi che colpì Parigi nella notte del 13 novembre - nelle lettere ritrovate nel suo nascondiglio di Forest, nell'agglomerato urbano di Bruxelles, il 15 marzo 2016.

Abdeslam si trova attualmente in una cella di massima sicurezza a Fleury-Mèrogis, il carcere più grande d'Europa a sud di Parigi. Finora si è avvalso della facoltà di non rispondere: si è sempre rifiutato di collaborare con i magistrati che indagano sugli attentati costati la vita a 130 persone.

Dai contenuti appare chiaro che in quel momento Salah ha la ferma intenzione di morire da kamikaze, ma non lo farà. Le lettere sono state trasmesse dalla polizia belga alle autorità francesi e i contenuti sono stati rivelati dal settimanale Le Point. Secondo gli inquirenti, quella alla madre è una "classica lettera di giustificazione" da parte di un individuo radicalizzato che tenta di spiegare ai suoi cari "la scelta della lotta sul cammino di Dio". 
 

Fonte: Le Point →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Perdonami per averti lasciato": le lettere di Salah alla mamma

Today è in caricamento