Lunedì, 14 Giugno 2021

Una gatta divide due famiglie: la lite finisce in tribunale

Due famiglie vicine di casa perdono le rispettive gatte, molto simili tra loro. Una è stata ritrovata, ma entrambe ne rivendicano la proprietà. Il caso finisce in Procura

TORINO - Una gatta contesa e una lite che finisce addirittura in Procura, sotto la lente del pm Guariniello. Una famiglia ha presentato un esposto in cui contesta ai vicini la proprietà dell'animale.

Come racconta TorinoToday, entrambe le parti avevano una gatta, scappata di casa durante un temporale dello scorso mese di luglio. Parliamo di due esemplari davvero molto simili tra loro. Una delle due micie, però, è stata ritrovata, tra l’altro proprio nell’appartamento di una delle due signore.

La controparte scopre il caso e decide che quella gatta è “la sua gatta” e non quella del vicino. E così contesta la proprietà dell’amico a quattro zampe fino a portare il caso in tribunale. La richiesta è quella di un sequestro per accertare se il felino sia o meno sterilizzato (questa l’unica differenza tra le due gatte, entrambe senza microchip). Ma una decisione vera e propria, al momento, non è ancora stata presa.
 

Fonte: TorinoToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una gatta divide due famiglie: la lite finisce in tribunale

Today è in caricamento