Lunedì, 12 Aprile 2021

Lorenzo Fontana, prime parole da ministro: "Le famiglie gay non esistono, ora più bambini e meno aborti"

Intervista sul Corriere della Sera per il nuovo ministro della famiglia del governo M5s-Lega, per spiegare quali saranno le sue prossime mosse. Interviene Salvini, lui replica: "Polemiche strumentali"

Le famiglie Arcobaleno in Italia non esistono. Parola di Lorenzo Fontana, il nuovo ministro della famiglia del governo targato M5s-Lega e guidato da Giuseppe Conte. Che poi rilancia e spiega quali saranno le sue prossime mosse: "potenziare i consultori per cercare di dissuadere le donne ad abortire" e incentivare la natalità. Parole che hanno suscitato dure polemiche e a cui il ministro ha poi risposto: "Sono strumentali, le mie idee non sono nel contratto".

Fontana ministro, polemica sulle frasi contro i gay e contro l'aborto 

Il neoministro, vicesegratario federale della Lega, ha parlato in un'intervista al Corriere della Sera, che gli chiede se sia o meno contro i gay. Questa la sua risposta: "Ma va’. Ho tanti amici omosessuali, del resto ho vissuto a Bruxelles tanti anni dove ci sono anche nelle istituzioni".

Per Fontana tra le priorità c'è la natalità. Assicura che in agenda ci sono tanti provvedimenti, ma bisognerà prima verificare le coperture. Tra questi "abbassare l'Iva per tutti i prodotti che riguardano l'infanzia" ma anche misure di contrasto all'aborto, potenziando "i consultori così da dissuadere le donne dall'abortire". 

Lei punta all’aumento della natalità nel nostro Paese. Anche le coppie omosessuali contribuiscono alla crescita della natalità. Come si comporterà verso questi bambini?
«Ah, per carità, verso i bambini non ci sarà mai nessun tipo di discriminazione. Quando verranno presi provvedimenti in favore dell’infanzia saranno estesi a tutti i bambini, indistintamente e indipendentemente dai genitori». 

Lei però è il ministro della Famiglia, non il ministro dei bambini. Come pensa di comportarsi nei confronti delle famiglie Arcobaleno?
« Perché esistono le famiglie Arcobaleno?». 

Sì, esistono e sono tante in Italia...
«Ma per la legge non esistono in questo momento».

"Fontana è libero di avere le sue idee" sulla famiglia, ma "non sono priorità e non sono nel contratto di governo", ha replicato poco dopo il ministero dell'Interno, nonché segretario della Lega, Matteo Salvini a Fanpage.it.

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lorenzo Fontana, prime parole da ministro: "Le famiglie gay non esistono, ora più bambini e meno aborti"

Today è in caricamento