Mercoledì, 16 Giugno 2021

Luca, travolto e ucciso da un'auto: "Colpa della velocità criminale e assassina"

Luca Canonici, 39enne di Ancona, era conosciuto per il suo impegno politico contro l'alta velocità. Il movimento #Salvaiciclisti lo ricorda con un lungo post: "Non è stato un incidente"

Foto Salvaiciclisti.it

Una tragedia improvvisa. Di quelle che lasciano senza parole un'intera città. Luca Canonici, 39enne di Ancona, è morto tra Falconara e Chiaravalle mentre si trovava a bordo del suo motorino.

E' stato travolto da un'auto e poi falciato da una seconda, che lo ha ucciso.

Un destino beffardo quello di Luca che era conosciuto per il suo amore per la bicicletta e per il suo impegno politico contro l'alta velocità. Nel 2012 aveva contribuito a fondare il movimento #Salvaiciclisti, e proprio i suoi amici di tante battaglie hanno voluto ricordarlo con un lungo post: 

Luca aveva inventato il famoso loghetto minimale di Salvaiciclisti, arancione e azzurro. Me lo raccontò ridendo, per dire che lui che non era un grafico di professione aveva dato una mano, e la fondazione del movimento fu talmente vulcanica che ognuno, caoticamente, si prendeva un pezzetto di cose da fare, a volte senza un perché. E quel loghetto inventato da Luca poi è finito su tante maglie, sui cartelli, su tanti siti e blog, ha iniziato a girare e a significare: andiamo in bici per spostarci e muoriamo, perché qualcosa è sbagliato.

Ma la morte di Luca, come molte altre dalla dinamica analoga, non può essere classifica come "incidente". Il movimento lancia accusa precise: 

Per una volta le cronache hanno stabilito la dinamica, che non è da accertare: velocità criminale e assassina. Le morti stradali sono all’ordine del giorno, intere famiglie fatte a pezzi. Vogliamo un altro modello di mobilità. Qui non si parla delle biciclette o dell’automobile, si parla di non morire in strada. Forse anche di cambiare l’idea di strada come spazio di scorrimento, si parla di vitalità, di gioia, di tutto quello che Luca come altri sapeva trasmettere e che in un secondo non c’è più.

Fonte: Salvaiciclisti.it →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luca, travolto e ucciso da un'auto: "Colpa della velocità criminale e assassina"

Today è in caricamento