Sabato, 6 Marzo 2021

L'assessore che va in viaggio di nozze durante l'emergenza

Nei guai Luigi Icardi, titolare della sanità in Piemonte: "Ero in smart working, lo rifarei, non mi dimetto"

Luigi Icardi, assessore alla Sanità della Regione Piemonte, è finito nei guai perché è andato in luna di miele nei giorni in cui l'epidemia nella sua regione ha ricominciato a galoppare. E mentre si racconta che il governatore Alberto Cirio sia furioso con lui, rilascia un'intervista a La Stampa per minimizzare l'accaduto e far sapere che comunque ha partecipato a tutte le riunioni in smart working: 

«Basta con il gossip da rotocalco rosa, parliamo di cose serie».

Assessore Icardi, non è una cosa poco seria allontanarsi nella settimana in cui in Piemonte si registrano mille nuovi casi di coronavirus al giorno?
«Sono stato via dal lunedì al venerdì, senza mai sconnettermi. Ho partecipato alle riunioni di giunta, alle videoconferenze. Non ho mai perso per un istante il polso della situazione».

Un po’ anomala come luna di miele.
«Infatti. È stata più che altro una settimana di intenso smart working».

E sua moglie?
«Può immaginarsi che felicità…».

Più o meno la stessa reazione che ha avuto il presidente Cirio quando gli ha comunicato che sarebbe partito per il viaggio di nozze?
«No, lui non ha avuto reazioni particolari. Ha solo voluto accertarsi che fossi reperibile».

Eppure Cirio non ha nascosto di aver ritenuto poco opportuno il suo allontanamento dalla plancia di comando in un momento così delicato.
«Ma la plancia di comando era sempre con me! Ho partecipato da remoto a tutte le riunioni più importanti. Sarebbe preoccupante pensare che cinque giorni di smart working siano in grado di inficiare l’intero funzionamento della sanità piemontese. C’è una macchina rodata in grado di portare avanti il lavoro anche se l’assessore si allontana per qualche giorno»

Nuovo Dpcm 18 ottobre: le misure della stretta spiegate

Fonte: La Stampa →

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore che va in viaggio di nozze durante l'emergenza

Today è in caricamento