Martedì, 22 Giugno 2021

Davide Astori, parla la madre: "Voglio solo la verità"

"Quello che è successo è stata una disgrazia, una fatalità, io lo so, nessuno lo ha voluto, ma voglio allo stesso tempo che non succeda mai più"

A dieci mesi dalla tragedia, parla la madre di Davide Astori, il capitano della Fiorentina trovato senza vita in una stanza d'albergo a Udine lo scorso 4 marzo poco prima della partita di serie A Udinese-Fiorentina: "Quello che è successo è stata una disgrazia, una fatalità, io lo so, nessuno lo ha voluto, ma voglio allo stesso tempo che non succeda mai più, voglio che nessuna madre mai più debba provare quello che ho provato io" dice al "Corriere della Sera".

Nessuno è alla ricerca di colpevoli, chiarisce la donna: "Voglio la verità su mio figlio, e se qualcuno ha sbagliato lo perdonerò: anzi l'ho già perdonato". Il ricordo di quella drammatica domenica : "Quella mattina io e mio marito dovevamo andare alla messa e poi a votare, che c'erano le elezioni. Io però mi sveglio e ho le braccia come paralizzate, fredde, il corpo vuoto, una sensazione che non avevo mai provato in vita mia. Non sapevo nulla, ma sapevo già tutto".

"In Italia sono bravissimi nei controlli medici sugli atleti, ma devono diventare ancora più bravi, ancora più sicuri. Voglio che il sacrificio del mio Davide non sia stato inutile", aggiunge. Poche settimane fa per la morte di Davide Astori la procura di Firenze ha emesso due avvisi di garanzia nei confronti di due medici, indagati per omicidio colposo.

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Davide Astori, parla la madre: "Voglio solo la verità"

Today è in caricamento