Domenica, 1 Agosto 2021

Mamma uccide il figlio di 16 mesi, il padre: "Lasciatemela che l'ammazzo"

E' stato l'uomo a trovare il piccolo morto strangolato: Scott Bass ha chiamato scovolto i soccorsi denunciando la sua compagna. Quello shock gli ha fatto perdere la testa

Non poteva immaginare quello che avrebbe trovato entrando nella cameretta di suo figlio di appena 16 mesi: il corpicino del piccolo Brody senza vita, strangolato dalla sua stessa compagna nonché madre del bimbo. Un trauma terribile quello che subìto Scott Bass, che scovolto ha chiamato i soccorsi denunciando la donna, Tami Christianson . 

L'uomo è rimasto scioccato e all'arrivo degli agenti ha iniziato a dire di lasciargli la moglie, perché l'avrebbe uccisa con le sue stesse mani. La coppia era in visita dai genitori di lui, vicino Washington. Tutto sembra essere successo in piena notte: intorno alle 3 del mattino la donna sarebbe entrata nella cameretta dopo aver sentito piangere il bambino e qualche ora dopo è entrato il papà, che lo ha trovato morto.
 
"Per tutti là fuori che pensate che Tami Christianson è un meraviglioso essere umano. Spero che marcisca all'inferno! Ha appena ucciso il mio unico figlio Brody. Suo figlio!" ha urlato sconvolto Scott. La donna in passato aveva dato dei segni di squilibrio e sembrava soffrire da tempo di depressione. Già quando Brody aveva circa 2 mesi, Tami avrebbe provato ad uccidere il figlio, e lo stesso compagno aveva denunciato l'accaduto, ma la polizia non aveva ritenuto la donna pericolosa.

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma uccide il figlio di 16 mesi, il padre: "Lasciatemela che l'ammazzo"

Today è in caricamento