Va in ospedale per il mal di pancia e partorisce due gemelle: "Non sapevo di essere incinta"

"Ho sentito un forte dolore al fianco sinistro e sono andata dal medico. Mi ha detto che ero incinta di sei mesi, e mi ha ordinato di andare al pronto soccorso. Lì hanno fatto un'ecografia e mi hanno detto che erano gemelli", racconta oggi Shelby Magnani

Shelby Magnani era andata dal medico per un mal di stomaco che non passava. E' tornata a casa dopo aver partorito due gemelle. La novità è stata salutata con gioia dalla giovane ragazza di Ankeny in Iowa, e dal suo fidanzato James, entrambi ventenni. La coppia non sapeva che Shelby fosse incinta e la sorpresa è stata ancora più grande quando sono venute alla luce due gemelle.

"Ho sentito un forte dolore al fianco sinistro e sono andata dal medico. Mi ha detto che ero incinta di sei mesi, e mi ha ordinato di andare al pronto soccorso. Lì hanno fatto un'ecografia e mi ha detto che era gemelli", racconta oggi Shelby Magnani. Alle due piccole sono stati dati i nomi Ava e Anna. Nate con parto cesareo, pesavano appena un chilo e mezzo l'una. Altra particolarità, le due bambine si trovavano in una placenta unica, un caso molto raro che consente la sopravvivenza di entrambi i gemelli solo nella metà dei casi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono felice e mi sento fortunata che le mie bambine stiano bene" dice la ragazza. Il fidanzato James ha detto: "Sono emozionato. È stata una benedizione che non ci siano stati problemi". Già, perchè come spiega una dottoressa, la coppia è stata fortunata: "Solo nell'1-2% dei casi ci troviamo davanti a gravidanze gemellari, figuriamoci quanto può essere bassa la percentuale di gemelli monoamniotici. In queste circostanze ciò che ci preoccupa sono i cordoni ombelicali: un intreccio può essere fatale ai bambini".

Fonte: LifeNews.com →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento