rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024

Malala sta bene: si è alzata dal letto e comunica per iscritto

"Le condizioni di Malala Yousafzai sono stabili e non soffre" comunicano dall'ospedale inglese nel quale la giovane è ricoverata

Malala Yousafzai, la giovane blogger pachistana vittima di un attentato alla sua vita perpetrato dai talebani, sta bene: è riuscita ad alzarsi con l'aiuto dei medici e ha anche scambiato qualche frase, per iscritto, con l'equipe medica che la segue nell'ospedale di Birmingham. Ne ha dato notizia in conferenza stampa il professor Dave Rosser, del Queen Elizabeth Hospital, ospedale specializzato in cure ai feriti di guerra.

"Le condizioni di Malala Yousafzai sono stabili e non soffre", ha indicato ancora l'ospedale in un comunicato, precisando che la famiglia della ragazzina si trova ancora in Pakistan.

Secondo la rete televisiva ITV gli infermieri le hanno fatto sentire la voce del padre per telefono, sebbene lei non riesca ancora a parlare. Secondo la stessa fonte, uno dei medici britannici che la segue ha assicurato che i danni subìti al cervello non sono irreversibili.

Malala aveva acquistato popolarità per il diario tenuto sulla Bbc in lingua urdu, in cui aveva denunciato le violenze dei talebani nella loro ex roccaforte della valle di Swat, nel nord-ovest del Pakistan.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malala sta bene: si è alzata dal letto e comunica per iscritto

Today è in caricamento