Mercoledì, 28 Luglio 2021

"Ho una malattia che mi fa puzzare di pesce marcio, vi racconto la mia vita da incubo"

Come racconta il Daily Mail la vita di una dirigente d'azienda è cambiata radicalmente quando aveva 30 anni. Solo dopo sette anni si è arrivati a una diagnosi

Foto dal Sunday Mirror

Ellie James è una donna inglese di 44 anni; da ben 14 anni, ovvero da quando aveva 30 anni, la sua vita è un vero e proprio incubo: una malattia difficilmente diagnosticabile dava alla sua pelle il caratteristico odore di pesce andato a male.

Come racconta il Daily Mail la diagnosi è arrivata soltanto dopo sette lunghi anni di analisi e visite, anche umilianti per la povera Ellie. La donna, dirigente di un'importante azienda, dai dottori cui si rivolgeva riceveva consigli spesso umilianti su come migliorare la propria igiene, ma il problema era tutt'altro.

E' stata presa in giro, ridicolizzata, bersaglio di scherzi in ufficio (innumerevoli le saponette donatele dai colleghi). Il disturbo, noto come Trimethylaminuria, ha avuto un impatto devastante sulla sua vita da quando si è sviluppata quando aveva appena compiuto 30 anni.

La Trimethylaminuria è una malattia del metabolismo, caratterizzata da un forte odore del corpo simile a quello del pesce marcio.

Ellie James, da Abingdon, Oxfordshire, spiega come sono andate le cose: "In un primo momento non ho capito cosa non andava. Ho sempre avuto un'igiene impeccabile. L'odore era un completo mistero, mi chiedevo se il mio gatto avesse portato in casa un topo e l'avesse lasciato a marcire da qualche parte. Ma poi ho lentamente capito che ero io il problema, quando gli estranei per strada o sui mezzi pubblici hanno cominciato a guardarmi turandosi il naso". "Volevo - continua - tornare a casa dal lavoro ogni sera e piangere".

"Sull'autobus che prendo di solito l'autista aveva installato un deodorante per ambiente e diceva agli altri passeggeri che la colpa era mia. Ero distrutta - rivela la povera Ellie - alzarsi da letto ogni mattina era sempre più faticoso".

Un endocrinologo attento ha però svelato l'arcano, e con antibiotici e una dieta attenta Ellie ha risolto, sebbene solo parzialmente,  il problema: "Ora uso un sapone particolare, e quando qualcuno si tura il naso in mia presenza, io lo prendo da parte e spiego che ho un problema medico".

L'odore di Ellie non è mai stato un problema per il suo compagno Dan Molston, 50 anni, che dice: "Ellie è una persona adorabile e questo è tutto ciò che conta".

Fonte: Daily Mail →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho una malattia che mi fa puzzare di pesce marcio, vi racconto la mia vita da incubo"

Today è in caricamento