Venerdì, 6 Agosto 2021

Il miracolo di Natale: salvati mamma e figlio in fin di vita

Una donna di 45 anni, alla 35esima settimana di gravidanza, è arrivata in condizioni disperate alla clinica Malzoni di Avellino. I medici sono riusciti a salvare lei e il nascituro dopo un delicato intervento chirurgico

Foto di repertorio

Arriva da Avellino quello che tutti hanno definito il 'miracolo di Natale'. Una donna di 45 anni, alla 35esima settimana di gravidanza, era giunta alla clinica Malzoni in condizioni disperate. La 45enne è stata subito ricoverata, ma la situazione è apparsa subito critica.

Come riporta AvellinoToday, la donna aveva due litri di sangue nell'addome a causa di una rottura spontanea dell'utero, con il rischio altissimo di perdere il bambino.

I medici del Pronto soccorso di Ostetricia, guidati dal primario Carmine Malzoni, sono riusciti con un delicato intervento a salvare la donna, asportando l'utero con un taglio cesareo. Il bimbo è nato in arresto cardiaco ma poi è stato rianimato dai neonatologi della terapia intensiva. Dopo alcune ore le condizioni  di salute della donna e del piccolo sono tornate nella norma. Se non è un miracolo questo.

Fonte: AvellinoToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il miracolo di Natale: salvati mamma e figlio in fin di vita

Today è in caricamento