Mamma fotografa il figlio che piange di frustrazione durante una lezione online

La donna ha spiegato che il bambino si è sentito sopraffatto durante il primo giorno di lezioni online, chiedendole se potessero riprendere quelle di persona

La foto scattata dalla mamma

"Ho fatto quella foto perché volevo che le persone vedessero la realtà", ha spiegato la mamma alla Cnn. Un bambino che piange, sopraffatto dalle difficoltà della didattica a distanza introdotta come misura di contenimento anti coronavirus: ecco la foto che ritrae uno studente di cinque anni della contea di Coweta, in Georgia, negli Stati Uniti.

A scattarla all’inizio dell’anno scolasico, diffondendola poi sui social network, è stata la madre del piccolo, Jana Coombs. Lo scatto è diventato virale. La donna ha spiegato che il bambino si è sentito sopraffatto durante il primo giorno di lezioni online, chiedendole se potessero riprendere quelle di persona.

"L’istruzione è essenziale per questi bambini. Attraverso la socializzazione e l’esperienza pratica i bambini delle elementari imparano meglio", ha detto la mamma spiegando che i piccoli stanno soffrendo la mancanza delle tradizionali lezioni in classe.

Fonte: Cnn →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento