Giovedì, 24 Giugno 2021

Mangia fino a morire: il dramma di Kirsty, 23 anni

La ragazza era affetta da una rara malattia genetica che genera un continuo senso di fame. Ora i genitori hanno annunciato una battaglia legale contro l'ospedale che doveva curarla

La giovane Kirsty Kerry, 23 anni, soffriva della sindrome di Prada-Willi, una rara malattia genetica che genera un continuo senso di fame. Ciò le ha causato un pericoloso aumento del peso che ha dato poi delle gravi conseguenze alla sua salute.

La famiglia, come riporta il tabloid britannico Metro, ha deciso di ricoverarla in un istituto specializzato, ma è proprio lì che Kirsty è morta. Gli infermieri si sono lasciati convincere dalla ragazza a rimuovere i lucchetti presenti nel frigo, così la 23enne ha avuto libero accesso al cibo e a seguito di un abuso di cioccolata è andata in coma glicemico ed è morta.

La famiglia di Kirsty ha annunciato una battaglia legale contro l'istututo che avrebbe dovuto proprio impedire episodi come questi. Lo stesso ospedale dove è stata portata la ragazza ha riportato che il decesso è avvenuto per cause naturali.

Fonte: Metro →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mangia fino a morire: il dramma di Kirsty, 23 anni

Today è in caricamento