rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Lodi

A 20 anni in piazza contro i no vax: "Mio padre medico è morto per il Covid, con il vaccino sarebbe ancora qui"

Il giovane Marco Natali è figlio di Marcello Natali, medico di base di Caselle Landi (Lodi), morto a marzo dell'anno scorso

Passando per caso in piazza a Lodi mentre era in corso una manifestazione contro il green pass, il giovane Marco Natali ha deciso di prendere la parola e dire la sua alla folla, mentre c'era chi metteva in dubbio i morti per Covid. A quelle persone, che in un primo momento avevano pensato che fosse lì per partecipare insieme a loro, Marco ha raccontato di suo padre medico, morto per Covid a marzo dell'anno scorso. "Con il vaccino probabilmente lui sarebbe ancora qua…", le parole del ragazzo.

Al Cittadino di Lodi Marco ha raccontato cosa è successo e cosa lo ha spinto a prendere la parola davanti a tutti. Si trovava lì insieme alla sua ragazza, non voleva partecipare né discutere. Mentre si allontana insieme alla fidanzata, Marco ha sentito alle sue spalle una donna dire di aver letto su un qualche sito che "tutti i morti per Covid non esistono, che li uccidono in ospedale". A quel punto Marco non ha retto più e ha deciso di reagire. "Dopo quello che ho vissuto, nessuno si è mai permesso di dire una cosa del genere in mia presenza, e mi ha toccato. Sono dell'idea che ognuno può fare quello che gli pare, ma se dici una cosa del genere in mezzo a una piazza stai superando il limite, perché la tua libertà finisce dove inizia la mia, e si può essere contro il green pass, ma una cosa del genere non si può dire. Studente di chimica a Ferrara, 22 anni, Natali ha ribadito: "Io, figlio di Marcello Natali che credeva nella medicina, credo nella medicina e nella scienza. E queste assurdità sono anti-scientifiche. Ho un motto nella vita: 'meglio pianti che rimpianti', giusto per una ragione morale".

Marcello Natali era medico di base a Caselle Landi. Quando è iniziata la pandemia, Natali è stato tra i primi a combattere in prima linea, restando al fianco dei suoi pazienti. Poi si è ammalato anche lui. Ricoverato prima a Cremona, è stato poi trasferito a Milano in terapia intensiva. Marcello Natali è morto il 18 marzo dell'anno scorso.

Fonte: Il Cittadino →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 20 anni in piazza contro i no vax: "Mio padre medico è morto per il Covid, con il vaccino sarebbe ancora qui"

Today è in caricamento