Mercoledì, 24 Febbraio 2021
L'iniziativa / Stati Uniti d'America

Marijuana per i vaccinati contro la Covid: l'offerta di un negozio

Basterà presentarsi con la prova dell'avvenuta vaccinazione per ottenere uno spinello già rollato gratis. L'iniziativa di un punto vendita in Michigan

L'onda complottista si sta abbattendo su tutto il mondo nel tentativo di incutere timore nelle persone e convincerle a non vaccinarsi contro la Covid. C'è però chi ha deciso di combatterla offrendo un incentivo davvero “stupefacente”. Un negozio di marijuana in Michigan ha lanciato la promozione “Pot for Shots”. Tradotto: chiunque si sia vaccinato e porterà al negozio la prova scritta dell'avvenuta inoculazione riceverà marijuana gratis. Uno spinello già gentilmente rollato dagli addetti del negozio che premieranno così il suo gesto responsabile. I protagonisti di questa iniziativa sono i gestori del “Greenhouse of Walled Lake” che hanno spiegato l'iniziativa lanciando un comunicato stampa.

Le parole del proprietario del negozio

“Il nostro obiettivo è aumentare la consapevolezza dell'importanza di ottenere la vaccinazione contro la Covid mentre noi come comunità combattiamo questa orribile pandemia”. A parlarne è Jerry Millen, il proprietario del negozio. “'Pot for Shots' è il nostro modo di mostrare il nostro impegno nell'aiutare la comunità a tornare alla normalità. Sosteniamo l'uso sicuro e responsabile della cannabis e speriamo che questo sia l'inizio della fine di questa insidiosa pandemia”. Dal negozio assicurano che non sarà necessario nessun acquisto. Il loro è solo un servizio “sociale” che fanno alla comunità. Se l'iniziativa può sembrare bizzarra la realtà è che le vaccinazioni sono rese difficili negli Stati Uniti da una serie di fattori.

La difficoltà nel far vaccinare le persone 

Per prima cosa, le minoranze razziali ritengono che non riceveranno mai il vaccino a causa delle discriminazioni che subiscono quotidianamente dal servizio sanitario e per questo non se ne interessano nemmeno. Secondo un recente sondaggio dell'Associated Press e del Norc Center for public affairs research, un quarto degli americani ha dichiarato che non si vaccinerà e meno della metà è convinto che le autorità metteranno a loro disposizione una dose. Una delle sfide delle autorità sarà riuscire a portare queste persone nei centri predisposti per le vaccinazioni. Per questo motivo sono partite diverse campagne d'informazione e sensibilizzazione da parte di vari enti. O anche privati come nel caso del negozio del Michigan dove il problema è fortemente sentito.

L'arrivo della variante inglese 

Nell'ultimo fine settimana le autorità locali hanno lanciato l'allarme sull'arrivo della variante inglese del virus sul territorio. Una donna della contea di Washtenaw è stata recentemente nel Regno Unito ed è risultata contagiata al suo ritorno in patria. La possibilità che la variante del virus sia arrivata in Michigan sta mettendo le autorità in allarme per la sua maggiore capacità di trasmissione a fronte di una situazione già molto grave in tutti gli Stati Uniti.

Fonte: Metro Times →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana per i vaccinati contro la Covid: l'offerta di un negozio

Today è in caricamento