Martedì, 28 Settembre 2021

Alcol 114 volte "più mortale" della marijuana: ecco i risultati del nuovo studio

I ricercatori hanno paragonato il rischio di morte causato da una serie di sostanze stupefacenti

Un nuovo studio che farà senz'altro discutere. Se paragonata ad altre droghe ricreative - incluso l'alcol - la marijuana potrebbe essere più sicura di quanto si pensasse finora. E i ricercatori hanno sistematicamente sottostimato i rischi associati al consumo di alcol. Lo rivela un nuovo studio pubblicato su Scientific Reports, magazine che fa parte del gruppo editoriale di Nature.

I ricercatori hanno paragonato il rischio di morte causato da una serie di sostanze stupefacenti: hanno scoperto che l'alcol rappresenta la sostanza più mortale, seguita dall'eroina e dalla cocaina. E quale droga si trova in fondo alla lista? La marijuana, 114 volte meno mortale dell'alcol e di gran lunga anche del tabacco.

Da sottolineare che il concetto di più sicuro dell'alcol non significa che sia sicuro al 100%. Ci sono molti rischi associati al consumo di cannabis: problemi mentali che possono presentarsi con più facilità nei soggetti che hanno iniziato a consumare marijuana da giovanissimi.

La conclusione? Dati i rischi molto bassi legati al consumo i ricercatori "suggeriscono di iniziare un approccio di regolamentazione molto stringente piuttosto che la proibizione".

Fonte: Scientific Reports →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol 114 volte "più mortale" della marijuana: ecco i risultati del nuovo studio

Today è in caricamento