Venerdì, 30 Luglio 2021

Juventus-Inter, Marotta è una furia: "Così il campionato è falsato"

"Il torneo è alterato nei suoi equilibri. Basti pensare solo agli infortuni e alle squalifiche"

Il direttore generale dell'area sportiva del Fc Inter Giuseppe Marotta, in una immagine del 08 gennaio 2020. ANSA/MATTEO BAZZI

Se dovessero saltare altre partite il campionato "rischia di non concludersi". E poi "mi chiedo: perché è stata decisa la data di Juventus-Inter prima di quella di Inter-Sampdoria? In base a quale principio? Il torneo è falsato. È alterato nei suoi equilibri. Basti pensare solo agli infortuni e alle squalifiche. E poi ci sono gli aspetti psicologici di una squadra, dovuti alla classifica". Intervistato dalla Gazzetta dello Sport l'ad nerazzurro Beppe Marotta parla apertamente di campionato "falsato" in seguito alla decisione della Lega di rinviare Juventus-Inter ed altre cinque partite di campionato al 13 maggio. 

Secondo Marotta, il presidente di Lega, Paolo Dal Pino, avrebbe deciso senza interpellare nessuno. Inizialmente il big match si sarebbe dovuto disputare a porte chiuse, ma poi la Lega serie A ha optato per il rinvio. Una scelta che ha fatto infuriare i tifosi dell’Inter che deve già recuperare la gara con la Sampdoria. E che a maggio, in un momento delicatissimo della stagione, potrebbe dover disputare otto gare in 24 giorni. 

Dal Pino respinge le accuse al mittente. Secondo il presidente di Lega all’Inter era stata proposta come alternativa quella di giocare lunedì a porte aperte, ma la società "si è rifiutata categoricamente di scendere in campo", per cui "si assuma le sue responsabilità e non parli di sportività e campionato falsato". 

Fonte: La Gazzetta dello Sport →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Inter, Marotta è una furia: "Così il campionato è falsato"

Today è in caricamento