Giovedì, 15 Aprile 2021

Uccisa da un’auto mentre butta la spazzatura, l’appello della mamma: “Ridatemi il suo telefonino”

"Dentro quel telefono ci sono i ricordi di mia figlia, di mio nipote. Perché togliermi ancora?”, dice la madre di Martina Aprile, la giovane mamma di 25 anni uccisa da un uomo risultato poi positivo alla cocaina a Scicli, nel ragusano

La madre di Martina Aprile, la giovane mamma di 25 anni travolta e uccisa domenica notte a Scicli, nel ragusano da un uomo risultato poi positivo alla cocaina, lancia un appello. Nell’incidente è andato perduto - forse rubato - il telefono della figlia e lei chiede aiuto per ritrovarlo: nella memoria dello smartphone infatti ci sono tante foto di Martina insieme al suo bambino. 

"Faccio un appello a chi ha preso il cellulare di mia figlia, mi è rimasto solo quello. Se non ha coraggio, lo porti ai carabinieri, in un bar, da qualche parte e io lo vado a prendere. Ma non se lo può tenere, non è cosa sua. È mia", ha detto la donna ai microfoni di Video Mediterraneo. 

Martina Aprile, l'appello della mamma: "Ridatemi il telefono di mia figlia"

"Dentro quel telefono ci sono i ricordi di mia figlia, di mio nipote. Perché togliermi ancora? Se qualcuno ha il telefono e ha una coscienza lo porti dai carabinieri e tutto si chiude. Se poi la coscienza non ce l’ha…."

Martina lascia un bimbo di cinque anni. "Quel figlio era la sua vita, veramente. Mia figlia gli faceva sia da madre sia da padre", ricorda la madre, che descrive così Martina: "Era una ragazza solare, con tanta voglia di vivere, non dava fastidio a nessuno. Stava lavorando, andava a buttare la spazzatura e ha trovato la morte. Andava a lavorare per non far mancare niente al figlio. Ora c’è un intero paese che la piange. E un pirata della strada, un cretino, me l’ha ammazzata". 

"Ora come faccio? Che cosa gli devo dire a mio nipote? Quel pirata della strada magari tra due giorni esce", dice la donna, che però, nonostante lo sconforto, ha fiducia nella giustizia: "La giustizia sa quello che deve fare. Non mi può ridare mia figlia, ma può fare qualcosa un domani, per gli altri."

Fonte: Video Mediterraneo →

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa da un’auto mentre butta la spazzatura, l’appello della mamma: “Ridatemi il suo telefonino”

Today è in caricamento