Venerdì, 23 Luglio 2021

A 23 anni sposa la prozia di 91 anni: quando lei muore chiede la pensione di reversibilità

I protagonisti sono Mauricio Ossola e la sua (lontana) parente Yolanda Torres: per avere la pensione (che non gli vogliono concedere) ha iniziato una battaglia legale

FOTO DAL MIRROR

A 23 anni sposa la prozia di 91 anni, e quando quest'ultima muore, fa richiesta per ricevere la sua pensione: richiesta rifiutata.  Succede tutto in Argentina, a Salta, nel nordest del paese sudamericano. I protagonisti della vicenda sono il giovane avvocato Mauricio Ossola e la sua (lontana) parente Yolanda Torres.

Si erano sposati, secondo la versione di Mauricio, 14 mesi prima del decesso dell'anziana signora, venuta poi a mancare qualche tempo fa. Quando il giovane ha fatto richiesta della pensione di reversibilità, le autorità hanno indagato e poi deciso di sospendere la pratica, per ora.

I vicini non sapevano nulla del matrimonio, e questo ha insospettito gli investigatori, ma Mauricio ha spiegato che la cerimonia è stata discreta. I due si erano innamorati dopo che il giovane si era trasferito a vivere con la prozia dopo la separazione dei genitori: "Il nostro era un amore genuino", dice. "E Yolanda, anche se 90enne, era completamente lucida".

Ora promette di andare avanti con la sua richiesta, si rivolgerà perfino alla Corte Suprema se ce ne sarà bisogno: pretende la pensione, e questo era anche il desiderio della sua amata prozia, della quale si è preso cura fino all'ultimo respiro.

Fonte: Mirror →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 23 anni sposa la prozia di 91 anni: quando lei muore chiede la pensione di reversibilità

Today è in caricamento