Giovedì, 13 Maggio 2021

Matrimonio da incubo, tutti gli invitati in quarantena: il papà della sposa è positivo al Covid

Il papà della sposa si ammala di coronavirus dopo il banchetto nuziale e alla fine tutti i 91 ospiti finiscono in quarantena: è successo a Cittadella, in provincia di Padova

Foto di archivio Ansa generica

Il papà della sposa è risultato positivo al coronavirus e anche uno degli invitati al banchetto nuziale è risultato contagiato: per questo novantuno ospiti di un matrimonio sono finiti in quarantena a Cittadella - in provincia di Padova -, dove una coppia di sposi di origini congolesi ha organizzato il ricevimento nuziale.

Il matrimonio, spiega il quotidiano Il Gazzettino, risale a sabato 27 giugno e per l'occasione, oltre ad una ventina di padovani, erano arrivati invitati da Treviso, ma anche dal Friuli Venezia Giulia, dalla Lombardia, dal Piemonte, dal Lazio, qualcuno anche dalla Francia. Molti italiani e altrettanti cittadini originari del Congo. Secondo la ricostruzione dei quotidiani locali, qualche giorno dopo il matrimonio il papà della sposa ha accusato i classici sintomi del Covid-19.

L'uomo è stato sottoposto a tampone e gli esami hanno dato esito positivo. I sanitari hanno deciso di ricoverarlo per un paio di giorni. Nel frattempo è scattata la ricerca dei contatti e a quel punto tutti gli invitati alle nozze sono stati contattati dai servizi sanitari. Sempre a Padova, è stato individuato un altro caso positivo: si tratterebbe un amico della sposa. Sono novantuno in tutto le persone finite in quarantena.

Coronavirus, nozze da incubo: maxi focolaio con 111 positivi, lo sposo muore il giorno dopo

Fonte: Il Gazzettino →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matrimonio da incubo, tutti gli invitati in quarantena: il papà della sposa è positivo al Covid

Today è in caricamento