Martedì, 20 Aprile 2021

"Incredibile, è di mio padre": i familiari del soldato trovati grazie ai social

Dopo il ritrovamento di una medaglia militare risalente al 1913, ArezzoNotizie aveva lanciato un appello per riconsegnarla alla famiglia. Dopo qualche ora è arrivato il lieto fine

La medaglia militare di Dante Donati ritrovata ad Antria (Foto da ArezzoNotizie)

Grazie alla forza dei social è stata trovata la famiglia di Dante Donati, il soldato a cui apparteneva la medaglia del militare pubblicata e condivisa da amici e conoscenti di Pieve Santo Stefano e di Caprese Michelangelo, in provincia di Arezzo. Dopo qualche ora dall'appello lanciato da ArezzoNotizie è arrivata la telefonata: "E' incredbilie, è la medaglietta del mio babbo, questo è il mio numero, questa la mia mail, per favore contattatemi".

Come racconta Enrica Cherici su ArezzoNotizie, sono bastate tre ore per trovare Danilo Donati, il figlio di Dante:  "Ero a casa a pranzo con la mia compagna e mio figlio, quando mi hanno segnalato la cosa e ho visto la foto, sono rimasto senza parole. Così ho cercato di mettermi in contatto con voi."

I dati anagrafici 

1913 (Anno di nascita), 21.807 matricola del soldato, 49 (corrisponde al distretto militare di Arezzo), C (indica la religione cattolica) Donati Sante (in realtà si chiamava Dante), di Guglielmo (il padre) e Stolfi Gemma (la madre che in realtà si chiamava Emma), Caprese Michelangelo (comune di residenza) Arezzo. 

medaglia-militare-antria-2-2-3

La scoperta e l'omonimo

Nell'arco della mattinata era saltato fuori anche un altro profilo, quello di Sante Donati nato a Capolona, e disperso dal 1945, ma l'anno di nascita non tornava, così come altri dati. Poi la condivisione dell'articolo con l'appello di Antonio su Facebook e il tam tam è partito. Così Danilo e anche la sorella Daniela hanno visto e riconosciuto la medaglia del padre che aveva preso parte alla seconda guerra mondiale, un breve periodo da soldato, poi riformato per malattia. L'uomo, nato appunto il 6 novembre del 1913 è morto poi l'11 ottobre del 1991. I suoi genitori nati nella seconda metà del 1800 erano originari di Grosseto ma ben presto si erano trasferiti a Caprese Michelangelo dove era nato Dante.

Fonte: ArezzoNotizie →

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Incredibile, è di mio padre": i familiari del soldato trovati grazie ai social

Today è in caricamento