Giovedì, 6 Maggio 2021
L'esempio di Annibale

Il medico che rinuncia alla pensione e dopo 7 mesi di ricovero per Covid torna in corsia

A 67 anni - e 30 di servizio - ha deciso che non era giunto ancora il tempo di svestire il camice

Annibale Cassano è un medico di 67 anni: un anno fa è stato contagiato dal coronavirus in ospedale e dopo sette mesi e mezzo di ricovero e tre giorni di coma avrebbe potuto fermarsi e andare in pensione, ma ha deciso di tornare in corsia firmando un contratto di altri tre anni con l'Asl di Taranto in modo da mettere a disposizione la sua esperienza e continuare a dare il suo contributo nella battaglia contro il coronavirus.

Il suo impegno è utile anche per liberare forze impiegate nei reparti dove sono ricoverati i malati Covid, che Annibale ha curato fino a che non è stato male.

"Ho lavorato nei primi dieci anni della mia carriera nella clinica medica dell'unità pancreas del Sant'Orsola di Bologna - racconta a La Repubblica -. C'erano le prime macchine per l'ecografia e acquisii tanta esperienza che poi ho potato qui a Castellaneta. Ora continuo a fare questo". "In ospedale - aggiunge - mi hanno dato un ambulatorio e faccio ecografie ai pazienti interni, non Covid, alla struttura". 

Fonte: La Repubblica →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il medico che rinuncia alla pensione e dopo 7 mesi di ricovero per Covid torna in corsia

Today è in caricamento