rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022

Cos'è la Mers, sindrome respiratoria mediorientale

Internazionale, in una dettagliata scheda, spiega quali sono i sintomi della patologia causata dal coronavirus "Mers-Cov"

La Middle East respiratory syndrome (Mers), sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus, è una patologia causata dal coronavirus Mers-Cov. Finora ha colpito soprattutto alcuni paesi del Medio Oriente.

CORONAVIRUS - I coronavirus sono virus a rna positivo così chiamati per la loro forma “a corona”, nell’osservazione al microscopio elettronico. Causano infezioni respiratorie sia negli esseri umani sia negli animali. 

SINTOMI E CURE - Come riporta Internazionale, ci sono poche informazioni sui sintomi. Nei casi confermati la malattia ha provocato febbre, tosse e difficoltà respiratorie anche gravi. Non è chiaro se il virus possa circolare in forma più leggera causando sintomi meno forti. Non esistono cure specifiche, l’unica forma di trattamento è il ricovero in ospedale per alleviare i disturbi respiratori che può provocare.

CONTAGIO - Finora tutte le persone a cui è stata diagnosticata la malattia fuori dal Medio Oriente avevano da poco visitato l’Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti o il Qatar. Il virus viene trasmesso per contatto prolungato e in particolare sembra diffondersi negli ambienti sanitari come gli ospedali, come era avvenuto anche per la Sars. 

DA SARS A MERS - "Le persone che hanno avuto la Sars hanno dimostrato di avere nel sangue anticorpi attivi anche per la Mers. Nel caso della Mers, però, l’Organizzazione mondiale della sanità ha escluso che la malattia sia trasmessa dagli animali agli esseri umani, ma ha confermato che il contagio avviene per contatto prolungato con persone infette".

Fonte: Internazionale →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cos'è la Mers, sindrome respiratoria mediorientale

Today è in caricamento