Lunedì, 14 Giugno 2021

"Temporali di calore", tre giorni di fuoco: punte di 40 gradi

Per colpa dell'anticiclone africano sull'Italia si avrà, già dalle prossime ore, un costante aumento delle temperature. In particolare venerdì 17 sarà la giornata più afosa

ROMA - Gli esperti li chiamano "temporali di calore". Sono causati dallo "scontro" tra il gran caldo depositato sul suolo e l'elevato tasso di umidità registrato nel corso delle ultime ore. Ci faranno compagnia nei prossimi tre giorni, i giorni più caldi di questi periodo secondo i meteorologi. Scrive TgCom24:

Il ritorno dell'anticiclone africano sull'Italia determinerà un costante aumento delle temperature, che arriveranno a punte di 36-37 gradi. La giornata più afosa sarà quella di venerdì 17 luglio, quando, in seguito a un nuovo flusso di aria calda e umida, la colonnina di mercurio toccherà i 39-40 gradi da nord a sud.

Le temperature percepite potranno addirittura sfiorare i 45 gradi. Il ministero della Salute ha attivato anche quest'anno il Sistema nazionale di previsione allarme, che permette la sorveglianza e la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione. Dall'ultimo bollettino sono previste condizioni di rischio per la salute (livello 2): "Tali condizioni potrebbero persistere per diversi giorni - si legge sul sito del Ministero - e per dieci città sono previste condizioni di livello 2 o 3 (Bolzano, Torino, Milano, Brescia, Trieste, Bologna, Firenze, Perugia, Rieti e Roma)".

Buone notizie, invece, per la prossima settimana: secondo l'analisi fatta dal Cnr, "è in arrivo aria fresca dal Nord che farà scendere, anche se di poco, la temperatura".

Fonte: TgCom24 →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Temporali di calore", tre giorni di fuoco: punte di 40 gradi

Today è in caricamento