Giovedì, 22 Aprile 2021

Dorme nel cassonetto e finisce nel compattatore: tragedia evitata all'ultimo istante

Le grida sono state sentite dal manovratore che ha bloccato il macchinario. E' successo a Ventimiglia sul lungomare Varaldo: è rimasto gravemente ferito

Foto di repertorio

Sfiorata la tragedia. Un migrante è rimasto ferito oggi all'alba sul lungomare Varaldo, a Ventimiglia: era finito dentro un compattatore per l'immondizia. Secondo quanto scrivono i giornali locali, stava dormendo dentro il bidone quando questi è stato svuotato all'interno del compattatore durante il regolare servizio di raccolta dei rifiuti: l'uomo ha rischiato di morire, è salvo per una questione di secondi.

L'uomo si è accorto di quanto gli stava accadendo e ha iniziato a urlare. Le sue grida sono state sentite dal manovratore che ha bloccato il macchinario, proprio poco prima che la lama lo stritolasse, riporta il Secolo XIX. A tirarlo poi fuori dal compattatore sono stati i vigili del fuoco, che sono entrati nel mezzo della nettezza urbana, scavando tra i rifiuti per trovarlo. Immediati a quel punto i soccorsi dei sanitari. Il migrante è stato portato in ospedale in codice rosso con un'ambulanza del 118, le sue condizioni non sarebbero allarmanti. La polizia al lavoro per ricostruire nei dettagli quanto accaduto.

Fonte: Il Secolo XIX →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dorme nel cassonetto e finisce nel compattatore: tragedia evitata all'ultimo istante

Today è in caricamento