rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024

Ex vittima di bullismo mette ko i ladri grazie alle arti marziali imparate per "battere" i bulli

A 10 anni era stato vittima dei bulli e i genitori lo avevano iscritto a una scuola di Muay thay. L'articolo di MilanoToday

A dieci anni, all'ultimo anno delle scuole elementari, aveva soltanto nove e dieci in pagella. E per quello i suoi compagni di classe avevano deciso di metterlo nel mirino. Lui, con quel carattere schivo e timido, sopportava in silenzio le botte in bagno o le volte che gli "amichetti" lo mettevano con la testa sotto la neve soltanto per divertirsi.

Per giorni, mesi, si era tenuto tutto dentro fino a quando aveva trovato il coraggio di parlarne con mamma e papà, che avevano segnalato la vicenda alle forze dell'ordine e che avevano deciso di iscriverlo ad una scuola di muay thai per fortificare il suo carattere e per evitare che si facesse sopraffare dai bulli.

E sette anni dopo, quando i bulli sono diventati due rapinatori lui si è ricordato di quei giorni difficili e questa volta non si è lasciato "battere". 

Martedì pomeriggio, un ragazzino di diciassette anni è riuscito a mettere in fuga due rapinatori che lo avevano sorpreso alle spalle mentre percorreva la pista ciclabile all'interno del parco della Martesana a Vimodrone. I

malviventi - descritti entrambi come giovani nordafricani - lo hanno colpito con pugni e calci alla testa e al corpo per rubargli il portafogli. Una volta a terra, però, il 17enne - che da sette anni pratica arti marziali - ha reagito e a colpi di muay thai è riuscito a "mettere ko" i ladri, costringendoli a fuggire.

Fonte: MilanoToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex vittima di bullismo mette ko i ladri grazie alle arti marziali imparate per "battere" i bulli

Today è in caricamento