rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021

Minacce di morte a Michelle Obama

Un poliziotto stava programmando un attentato contro la first lady americana

Un agente di polizia di Washington è finito sotto inchiesta per presunte minacce di morte alla first lady, Michelle Obama. Lo rivela il Washington Post, che riporta le dichiarazioni del portavove del Secret Service americano Edwin Donovan.

"Siamo a conoscenza dell'incidente e stiamo indagando", ha detto alla stampa Edwin Donovan, portavoce del servizio incaricato della protezione del Presidente e della sua famiglia.

Il poliziotto, in servizio su una scorta in motocicletta, sarebbe stato udito rivolgere minacce a Michelle Obama. In una conversazione con alcuni suoi colleghi, l'uomo avrebbe detto di voler sparare alla first lady e avrebbe mostrato anche l'immagine dell'arma che avrebbe voluto usare, memorizzata sul suo telefono cellulare.


Secondo il quotidiano statunitense, la polizia di Washington ha già trasferito l'agente a un incarico amministrativo e ha denunciato al Secret Service l'accaduto.

Fonte: Washington Post →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte a Michelle Obama

Today è in caricamento