Mercoledì, 22 Settembre 2021

"E' malato, non riesce a smettere di mangiare": a tre anni pesa 70 kg

La storia di Misael, un bambino brasiliano affetto dalla sindrome di Prader–Willi, una rara malattia genetica che provoca una fame continua

Foto dal Daily Mail

Quando è nato, il piccolo brasiliano Misael pesava 2,9 kg. Ora ha tre anni e ha preso quasi 3 kg ogni mese, è arrivato a 70 chilogrammi e fa fatica a tenersi in piedi e a camminare.

Secondo i medici, Misael è affetto dalla sindrome di Prader-Willi, una rara malattia genetica che provoca un irresistible desiderio di mangiare, accompagnato da una fame costante. I bambini con questa malattia pesano dalle tre alle sei volte in più rispetto ai coetanei. Misael soffre anche di ipotiroidismo, che lo fa ingrassare ancora di più.

Purtroppo non c'è al momento una cura per la Prader-Willi e le uniche cure per Maisel sono quelle per i problemi connessi alla malattia. In futuro, il bambino rischia di sviluppare anche tutta una serie di malattie legate all'obesità, come il diabete e l'insufficienza cardiaca.

I suoi genitori, che vengono da Cachoeiro de Itapermirim, Espirito Santo, sono disperati e finora i farmaci non sono riusciti ad aiutare il piccolo Misael. Sono costretti a spostarsi in taxi perché non possiedono una macchina e il bambino non può camminare. "Anche portarlo dal dottore o uscire di casa è difficile. Quando siamo per strada, le persone ci fermano, vogliono scattare delle foto; la gente dice che non ha mai visto un bambino di queste dimensioni, vogliono sapere quanti anni ha, quanto pesa", ha raccontato il padre di Misael. 

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"E' malato, non riesce a smettere di mangiare": a tre anni pesa 70 kg

Today è in caricamento