Mercoledì, 29 Settembre 2021

Esuberi Alitalia, ultimo "regalo": fino a 6mila euro al mese per 5 anni (senza lavorare)

Dei 2.171 dipendenti dell'Alitalia dichiarati in esubero dopo l'accordo con Etihad, 980 finiranno in mobilità, scrive L'Espresso

L'accordo Alitalia - Etihad rappresenta per il personale della compagnia aerea in eccedenza l'ultimo regalo. E che regalo.

Un pilota incasserà fino a 6 mila euro al mese per cinque anni. Stando a casa. Lo racconta L'Espresso.

Dei 2.171 dipendenti dell'Alitalia dichiarati in esubero dopo l'accordo con Etihad, 980 finiranno in mobilità.

Stefano Vergine sul settimanale spiega che in Italia un lavoratore che viene messo in mobilità solitamente può arrivare a prendere al massimo 1.100 euro al mese per due anni. Ai dipendenti dell'Alitalia che perderanno il posto in seguito all'accordo con Etihad invece andrà molto più di lusso.

Per questi lavoratori infatti l'assegno di mobilità durerà cinque anni, con un importo pari all'80 per cento dello stipendio degli ultimi 12 mesi. I conti sono presto fatti: un pilota con una certa anzianità incasserà, senza lavorare, fino a 6 mila euro al mese per  cinque anni.

Sindacati, compagnie aeree e gestori aeroportuali hanno trovato già l'accordo di massima, ma manca ancora il determinante avallo del governo.

Scrive L'Espresso:

Chi salderà il conto finale? Tecnicamente, il Fondo speciale per il trasporto aereo. In pratica, a pagare saranno tutti i viaggiatori, dato che il Fondo è alimentato quasi interamente dalla tassa di 3 euro versata da ogni passeggero in partenza da un aeroporto nazionale.

Fonte: L'Espresso →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esuberi Alitalia, ultimo "regalo": fino a 6mila euro al mese per 5 anni (senza lavorare)

Today è in caricamento