rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022

Scopre che il marito è un pedofilo e gli dà fuoco: "Sparargli era troppo gentile"

Tragedia nello stato americano di Washington: Tatanysha Hedman, 40 anni, ha aggredito suo marito, Vincent Phillips di 52. Il motivo: abusava sessualmente della figlia della donna

RENTON (STATI UNITI) - E' entrata in camera da letto. Suo marito stava dormendo. In pochi secondi l'ha cosparso di benzina e gli ha dato fuoco. L'uomo si è salvato ma è in gravissime condizioni.

Appena arrivati sul luogo del crimine, gli inquirenti pensavano a una semplice lite coniugale finita in tragedia. Ma, come se niente fosse Tatanysha Hedman, 40 anni, ha spiegato di aver dato fuoco al suo nuovo compagno, Vincent Phillips, di 52 anni, dopo aver scoperto che l'uomo era solito abusare sessualmente della sua bambina di sette anni. Agghiaccianti le parole pronunciate dalla donna:

Sparargli sarebbe stato troppo gentile. Una bestia simile merita di soffrire molto di più. 

Ad aiutare il marito-orco è stato un ragazzo, commesso di un negozio che è accorso dopo aver sentito le urla dell'uomo che, intanto, si era precipitato fuori dall'abitazione. Marito e moglie sono entrambi, ora, in stato di fermo. L'uomo con l'accusa di abusi sessuali su minore, la donna per aggressione e incendio doloso. 

Fonte: New York Daily news →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scopre che il marito è un pedofilo e gli dà fuoco: "Sparargli era troppo gentile"

Today è in caricamento