Domenica, 18 Aprile 2021

Molotov su centro migranti, studenti sotto accusa: "Volevamo divertirci"

Succede in Liguria. Quattro giovani studenti per chiudere una serata, "per divertimento", vanno a tirare una bomba molotov contro un centro che ospita un gruppo di migranti: ora il pm li accusa d’incendio doloso aggravato da odio razziale

Foto: Ansa (repertorio)

La banalità dell'odio: come altro definire quattro giovani studenti che per chiudere una serata, "per divertimento", vanno a tirare una bomba molotov contro un centro che ospita un gruppo di migranti? "Avevamo trascorso la serata insieme, abbiamo bevuto parecchio e abbiamo deciso di chiuderla così, per divertirci. Io tra l’altro ho assistito con poca attenzione perché mi ero mezzo addormentato in macchina": sono le parole, riportate oggi dalla Stampa, di uno studente di 19 anni dopo la perquisizione in casa sua dei poliziotti della Digos.

I fatti risalgono a un mese e mezzo fa: il giovane con tre amici è accusato d’aver lanciato una molotov nella notte tra il 22 e il 23 febbraio al centro per migranti “Casa Apollaro” a Davagna (Genova), una struttura gestita da Ceis, una onlus solidale che gestisce varie realtà simili. Una telecamera di video sorveglianza aveva ripreso la Panda con gli studenti a bordo avvicinarsi al centro migranti, scrive la Stampa.

Centro accoglienza chiude, a rischio la squadra dei migranti simbolo della Roma che accoglie 

La molotov quella notte aveva causato un incendio e i 24 richiedenti asilo provenienti da Nigeria, Ghana e Costa D’Avorio erano usciti in preda al terrore. Panico, ma nessun ferito. Ora il pm accusa i ragazzi d’incendio doloso aggravato dall’odio razziale.

La Procura ritiene plausibile l’ipotesi che dietro l’attacco non si cia stato l’input d’una formazione politica, la connotazione palesemente xenofoba del gesto, e la sua preparazione, non lasciano spazio a dubbi, il bersaglio è stato evidentemente individuato con determinazione. 

Fonte: La Stampa →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molotov su centro migranti, studenti sotto accusa: "Volevamo divertirci"

Today è in caricamento