Sabato, 19 Giugno 2021
Il tragico incidente domestico / Thailandia

Donna folgorata da una scarica elettrica mentre giocava con lo smartphone

Il cellulare era sotto carica. L'incidente è avvenuto in Thailandia. Inutili i soccorsi, la 54enne è morta sul colpo

‘Non utilizzare il telefono mentre è in carica’ è uno degli avvertimenti più diffusi e conosciuti. Eppure resta uno degli errori che si commettono più spesso. Le conseguenze possono essere lievi come anche devastanti. Come quello che è accaduto ad una donna thailandese di 54 anni. Yooyen Saenprasert amava rilassarsi a fine serata giocando con il suo smartphone. Era appassionata di videogiochi, era capace di trascorrere ore giocandoci. Così ha fatto anche la sera in cui è morta. Secondo quanto ricostruito dai soccorritori e dal marito, la donna si era distesa sul letto per rilassarsi un po’.

Il dramma 

Aveva messo il cellulare in carica accanto al letto ma aveva continuato a giocarci. Quando hanno trovato il corpo hanno visto il cavo del caricabatterie appoggiato sul braccio. Probabilmente è rimasta folgorata da una forte scarica elettrica. Suo marito, Praiwan Saenprasert, anche lui di 54 anni, era uscito per delle commissioni e l’aveva lasciata sul letto a giocare tranquilla con il suo nuovo cellulare: era stato proprio il suo regalo di compleanno alla moglie, compleanno festeggiato due giorni prima del tragico incidente. Al rientro, qualche ora più tardi, è entrato in camera e ha capito subito che qualcosa non andava: la donna non rispondeva, aveva bruciature sulle mani e sembrava priva di sensi.

I soccorsi 

Ha immediatamente allertato i soccorsi, quando i paramedici sono arrivati hanno cercato di rianimare Yooyen ma non c’era più nulla da fare. Si pensa fosse morta già da qualche ora quando il marito, rincasando, l’aveva trovata. Commovente il suo racconto agli agenti. 'Mia moglie non si è mossa quando ho cercato di svegliarla. Sapevo che c'era qualcosa di serio. Abbiamo avuto solo l'un l'altro. Non abbiamo avuto figli. Non posso credere che sia successo. Le piaceva giocare la sera sul suo smartphone. Non sapevamo che potesse essere così pericoloso”. La polizia ha trovato lividi sulla mano destra della donna, compatibili con la scossa elettrica che si ritiene sia partita dal telefono in carica.

Le indagini 

Nonostante non ci fossero molti dubbi sulla causa della morte e non fossero stati sollevati dalla famiglia, il corpo è stato comunque portato in ospedale per l’esame autoptico, che ha purtroppo confermato la ricostruzione operata dal personale accorso sul posto. Secondo l’Electrical Safety First, un’associazione no profit che si occupa della sicurezza dell’industria elettrica, ogni anno 2,5 milioni di persone sono colpite da scosse elettriche all’interno delle loro case. In particolare la società ha condotto anche uno studio sulla sicurezza dei caricatori per cellulari da cui è emerso che questo pericolo riguarda principalmente i bambini dal momento che sono quelli che con particolare frequenza caricano i cellulari nelle vicinanze del letto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna folgorata da una scarica elettrica mentre giocava con lo smartphone

Today è in caricamento